Home / Uncategorized / La crisi dei gioiellieri. A Torino chiude anche Oliviero

La crisi dei gioiellieri. A Torino chiude anche Oliviero

La crisi non è ancora passata e lo testimoniano gli ultimi avvenimenti recenti. I negozi continuano a chiudere, soprattutto quelli storici che si riteneva impossibile potessero sparire. E invece non è così. A Torino, dopo Fasano, anche Oliviero, la famosissima gioielleria del centro, ha deciso di chiudere. Un altro protagonista del lusso si è arreso alla crisi economica.

“Ho deciso di chiudere a fine anno. In queste condizioni non si può andare avanti: la crisi c’è da tempo, ma gli ultimi due anni sono stati insostenibili” ha dichiarato il proprietario della gioielleria Oliviero. La gioielleria aveva ben 42 anni di storia alle spalle. Si trattava di un negozio a conduzione familiare noto in tutta Torino, ubicato nella Galleria San Federico.

La crisi dei gioiellieri. A Torino chiude anche Oliviero

“Non potrebbe essere altrimenti: la classe media si è impoverita, gli affari sono calati e gli affitti ormai sono sostenibili solo da realtà che possono usare il negozio come vetrina, per poi far tornare i conti attraverso l’e-commerce e la tassazione all’estero”.

Così ha parlato Alessandro Oliviero, oggi settantenne, davanti alla sua vetrina che tra pochi giorni non ci sarà più. I gioiellieri stanno vivendo un momento davvero difficile. Anche Fasano, altro negozio storico ha chiuso ormai già da 5 anni, a causa della crisi economica. Dario Fasano, titolare della principale gioielleria di Torino, decise di chiudere nel 2013 e tre dei suoi collaboratori hanno deciso di aprire una nuova gioielleria due giorni fa. Si tratta della loro F Gioiellieri. “Puntiamo sull’originalità” hanno detto i tre soci, “ma alla vetrina abbiamo rinunciato”. Infatti il negozio si trova al primo piano di un edificio in via Lagrange 3.

Palmerio invece non ha mollato ma ha deciso di trasferirsi, ritenendo che la situazione a Torino non accenna a migliorare. “Ormai siamo la periferia di Milano” ha detto. La situazione di crisi è anche confermata dal presidente dell’associazione orafi e gioiellieri Fulvio Pertica.

Foto Pagine Gialle

About Emanuele

Check Also

E' Morto Armin Loacker, il figlio del fondatore aveva 78 anni

E’ Morto Armin Loacker, il figlio del fondatore aveva 78 anni

Armin Loacker è morto all’età di 78 anni. Lo riferisce Rai Alto Adige. Armin era …

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *