Home / Uncategorized / Risarcimento del quinto:  cosa bisogna conoscere

Risarcimento del quinto:  cosa bisogna conoscere

Per il risarcimento del quinto è importante avere chiara la circostanza che si andrà ad affrontare per la restituzione del prestito: qui troverai tutte le informazioni necessarie

Perché richiedere il risarcimento del quinto

Attraverso la richiesta di risarcimento del quinto avrai la possibilità di accedere ad un prestito che verrà rimborsato con la cessione di un quinto dello stipendio mensilmente. Elemento fondamentale è avere una busta paga che ti consenta di poter accedere a questa forma particolareggiata.

La durata massima della richiesta non può superare i 10 anni dunque, anche se non c’è un limite per l’importo, sarai vincolato a questa  indicazione temporale. Naturalmente sono necessarie tutte le dovute verifiche che permettano di accertare che tu sia un regolare lavoratore. I tempi di approvazione non sono molto lunghi per  ottenere presto ciò che desideri

Modalità di rimborso

Naturalmente, oltre la possibilità di seguire l’iter classico indicato secondo la procedura standard, potrai decidere anche di rimborsare anticipatamente il tuo prestito. Tutto ciò è possibile ma sarà necessario il pagamento di una penale del 1% sull’intero ammontare della cifra.

Queste informazioni sono molto importanti perché ti permettono di gestire al meglio le tue finanze e di organizzarti nella maniera dovuta per poter eventualmente estinguere in modo anticipato il prestito richiesto. Inoltre, non sono chieste ulteriori garanzie oltre la busta paga e questo permette anche cattivi pagatori di poter accedere ad un prestito. Può essere richiesto successivamente nel corso degli anni senza alcun tipo di limite.

Perché preferirlo ad altri prestiti

Il rimborso con la cessione del quinto è certamente la formula maggiormente preferita da coloro che hanno la busta paga. Per la banca rappresenta un’importante garanzia in quanto mensilmente viene detratto un quinto dello stipendio.

I calcoli sono stati impostati affinché ciò che resta al lavoratore sia sufficiente perché possa condurre una vita normale. In caso di morte del debitore o sopraggiunti eventi che impossibilitano la prosecuzione del lavoro, una polizza assicurativa sarà la garanzia più importante per la banca.

About Gianni

Check Also

gioacchino fittipaldi cantautore

Gioacchino Fittipaldi presenta il nuovo singolo

Gioacchino Fittipaldi, cantautore lucano nato nel 1979, ha presentato il suo nuovo singolo “Il boschetto …

Leave a Reply

Your email address will not be published.