Home / Uncategorized / Kit videosorveglianza: quale acquistare?

Kit videosorveglianza: quale acquistare?

Se state cercando di acquistare un kit videosorveglianza e non sapete quale scegliere ecco qualche suggerimento che può tornarvi utile.

Kit videosorveglianza

Kit videosorveglianza, sempre più accessibili, espandibili e smart

Nel nostro paese i furti sono in costante aumento così disporre di un efficiente impianto di sicurezza è diventato indispensabile non solo per le grandi proprietà o i supermercati ma anche per i condomini, i piccoli appartamenti, i negozi e perfino i terreni di proprietà.

Molti pensano che dotarsi di un impianto di videosorveglianza comporti una spesa eccessiva o chissà quanti problemi di installazione e manutenzione.

In realtà negli ultimi anni si sono fatti strada i cosiddetti kit videosorveglianza che sono stati creati proprio per le esigenze di un nuovo pubblico, quello dei proprietari di normali appartamenti o negozi. Si tratta infatti di kit adatti a tutte le esigenze, smart ed espandibili riguardo il numero delle telecamere.

Se si punta sulle marche migliori presenti sul mercato che garantiscono le migliori performance e grado di sicurezza, non possiamo indicarne in assoluto uno migliore di altri. Non esiste infatti il miglior impianto di sorveglianza (ripetiamo, sempre facendo riferimento ai migliori marchi presenti sul mercato) ma il migliore per le particolari esigenze di ogni cliente. Infatti, non necessariamente il kit più costoso sarà il migliore: quello che deve guidare la vostra scelta è l’adattabilità alle vostre esigenze.

La tecnologia IP e quella AHD

Innanzitutto occorre distinguere tra due tipi di tecnologie.

  1. La soluzione IP beneficia di tutti i vantaggi delle tecnologie di rete LAN. Ogni telecamera è un piccolo computer.
  2. La soluzione AHD (Analog High Definition) è l’alta definizione con il cavo coassiale che permette di superare i limiti dell’analogico tradizionale offrendo una qualità dell’immagine in alta definizione da 720p fino a 4 MP, utilizzando lo stesso cablaggio coassiale senza dover configurare le telecamere.

Quale delle due scegliere per il vostro kit videosorveglianza?

Come spiega il sito Elettotroclick , importante sito che si occupa dell’ingrosso di materiale elettrico, occorre distinguere la location perché a seconda della diversa metratura e delle diverse esigenze infatti, una tipo di tecnologia sarà più adatto dell’altra.

Kit videosorveglianza

Quale tecnologia scegliere per il proprio kit videosorveglianza?

Vediamo le quattro principali categorie e il tipo di tecnologia ideale per la loro sicurezza, secondo la classificazione di Elettroclick:

Casa

Per sorvegliare la propria abitazione la soluzione efficace è rappresentata dai kit espandibili fino a 4 telecamere: semplici e discrete, di dimensioni contenute e con la possibilità di essere visualizzate da remoto.

Negozi

Quando il bisogno è quello di sorvegliare poche aree: tipicamente l’ingresso esterno, le aree interne di esposizione merci e la cassa. Una soluzione efficace è rappresentata dai kit espandibili fino a 8 telecamere: semplici e discrete, di dimensioni contenute e con la possibilità di essere visualizzate da remoto.

Supermercati

Il bisogno è quello di sorvegliare molte aree di piccole e grandi dimensioni in ambienti esterni ed interni. Tipicamente le esigenze in ambito esterno sono le seguenti: monitoraggio area carico/scarico merci e parcheggio auto. Le aree interne sono: corsie di esposizione merci, zona casse e magazzino. La soluzione è un progetto con TECNOLOGIA IP dove tutti i dispositivi vengono comandati e monitorati da una postazione.

Aziende

Il bisogno è quello di sorvegliare diverse aree di piccole e grandi dimensioni in ambienti esterni ed interni.

La soluzione è un progetto con TECNOLOGIA IP dove tutti i dispositivi vengono comandati, e monitorati da una postazione di centralino o reception locale con operatore nelle ore diurne. Dove necessario, è possibile centralizzare la gestione da remoto di più siti.

Ecco perchè vi consigliamo Elettroclick!

Sul sito troverete inoltre un vasto assortimento di kit videosorveglianza (cliccate sul link per aprire la pagina e visionare i vari modelli) delle migliori aziende del settore: BTicino, Vimar e Urmet.

Occorre infatti rivolgersi a rivenditori con esperienza pluriennale nel settore come Elettroclick per evitare impianti obsoleti o comunque non al passo con le ultimissime  performance messe in campo dalla recente tecnologia.

Inoltre le spedizioni sono veloci anche durante questo periodo caratterizzato dal lockdown e garantite da Ups (entro le 24/48 ore). L’acquisto è facile e intuitivo, i pagamenti possono avvenire mediante bonifico o attraverso le principali carte di credito. E se siete alle prime armi e non sapete proprio scegliere il kit più adatto alle vostre esigenze, avrete a disposizione un servizio assistenza telefonico in grado di guidarvi verso il miglior acquisto.

Si tratta di un valore aggiunto del sito, apprezzato da tutti i clienti che hanno rilasciato feedback assolutamente positivi in tal senso.

Il consiglio è quello di non attendere prima di decidere di proteggere  la propria tranquillità perché la crescente crisi economica potrebbe favorire  i furti di bande improvvisate potrebbero anche crescere così  pensare alla propria sicurezza non è solo auspicabile ma un vero investimento!

About Gianni

Check Also

corso online aggiornamento RSSP cfp 40 ore

Corso online aggiornamento RSSP cfp, cosa c’è da sapere

La necessità di aggiornarsi in tema di sicurezza sul lavoro Il problema della sicurezza sul …

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *